Comunità Montana Alto Tanaro Cebano Monregalese

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Frabosa Sottana

Comune di Frabosa Sottana

E-mail Stampa PDF

Indirizzo: Via IV Novembre, 12
Telefono: 0174/244481
Fax: 0174/244730
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail certificata: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet: www.comune.frabosa-sottana.cn.it
Popolazione: 1549
Altitudine minima: 496
Altitudine massima: 2392

In origine Frabosa Sottana era un piccolo sobborgo di agricoltori dove sorgevano numerosi mulini che macinavano granaglie sfruttando le correnti del Maudagna. Per difendersi dalle incursioni saracene, Frabosa de' Molini divenne un villaggio fortificato, raccolto attorno alla propria cappella.

Nel XII secolo venne annesso a Frabosa Soprana diventando uno dei quattro quartieri della Villa di Frabosa.

La continua espansione ed un forte desiderio di autonomia portarono ad una divisione dei territori; la separazione fu ufficialmente riconosciuta dalla Corte Ducale di Torino che nel 1596 sentenziò la costituzione della nuova Comunità di Frabosa Sottana.

Oggi l’economia comunale, un tempo basata su: agricoltura, raccolta di castagne, allevamento ed estrazione del marmo (nella cava di Miroglio), è concentrata sullo sviluppo turistico invernale ed estivo.

La frazione Gosi è la prima che si incontra all’imbocco della Val Maudagna, successivamente si supera la diramazione per Pianvignale: panoramica frazione che ha riproposto, nelle ultime festività natalizie, un tradizionale Presepe vivente. Qui nacque, nel 1824, il pittore Andrea Vinaj, autore di molte opere presenti nelle chiese del Monregalese.

Le altre frazioni della parte basso sono: Ressia, Alma, Riosecco e San Giacomo, dove un tempo sorgeva una fabbrica per la lavorazione del vetro.

Il centro di Frabosa Sottana, a 641 metri di quota, è posto alla confluenza di due piccoli corsi d'acqua, lo Straluzzo ed il Serro, con il Maudagna e si presenta come un paese moderno, intersecato dalla strada che sale verso Soprana a sinistra e verso l'alta valle a destra.

Imboccando quest’ultima, dopo circa 3 km si incontra la frazione Miroglio, poco prima dell’abitato si possono ammirare le Grotte del Caudano. Scoperte casualmente nel lontano 1899 mentre si lavorava alla costruzione dell'acquedotto dell'Officina Elettrica, il loro nome deriva da "Caudan", che in dialetto significa "caldo", a causa della temperatura del breve ruscello sito all'interno, che anche d'inverno non scende mai al di sotto dello zero. Esse rappresentano un vero labirinto: la loro lunghezza raggiunge i 2938 metri e la cavità si apre a quota 780 metri sul versante destro della Valle Maudagna. Nel nucleo di Miroglio, il locale delle ex-scuole ospita il Museo della Montagna: una ricca raccolta di indumenti, suppellettili, attrezzi agricoli ed altri oggetti testimonianze della vita di montagna della prima metà del 900.

Poco oltre si supera una parete adibita a palestra di roccia recentemente riattrezzata e messa in sicurezza dal CAI. La strada provinciale prosegue fino al bivio dei Bergamini: procedendo dritti si raggiunge Artesina, che si sviluppa da quota 1300 a 2092 metri s.l.m. (cima Durand), svoltando a sinistra la strada conduce invece a Pratonevoso, che inizia da quota 1500 fino ad arrivare a 2382 metri s.l.m. (monte Mondolé). Entrambe sono rinomate stazioni sciistiche che insieme a quella di Frabosa Soprana danno vita al Comprensorio sciistico del Mondolé: circa 130 km di piste perfettamente curate, più di 30 impianti di risalita di prim’ordine, innevamento programmato, scuole sci qualificate, strutture ricettive e ristorative adeguate e tutti i servizi legati all’ospitalità per un’ideale permanenza di sciatori di ogni livello o semplici turisti.

Il territorio di Frabosa Sottana offre possibilità di divertimento a contatto con la natura anche d’estate: escursioni in mountain bike, freeride, downhill, tennis, calcio, golf, trekking, passeggiate a cavallo, adventure park, bob estivo, tubing e parchi giochi attrezzati per bambini (Giocomondo e Pratolandia).

Info: Ufficio Turistico 0174.244481 int. 1 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Ottobre 2013 10:45  


In primo piano

DECRETO N. 70 DEL 15/12/2017 DI ESTINZIONE DELLA COMUNITA' MONTANA ALTO TANARO CEBANO MONREGALESE ai sensi delle Legge Regionale n. 11 del 28/09/2012